Una Legge per una nuova salute mentale

Logo legge 2233

.

La Legge 180, o “Legge Basaglia” è lo storico “codice” con cui si chiuse l’era dei manicomi e si è aprì una nuova stagione per la salute mentale, in cui le persone con problemi psichici diventavano per la prima volta appunto “persone”, non più “anormali” da segregare e trattare spesso come delle cavie umane. Però, come spesso accade in Italia, si fanno leggi complesse e anche valide, ma poi non si applicano mai fino in fondo, o quanto meno non sono applicate con la stessa forza su tutto il territorio nazionale. Ecco allora la necessità di attualizzare quella legge, attraverso una “riforma”, da attuare con il Disegno di Legge 2233, che nasce dal basso, dal coinvolgimento creativo di operatori, associazioni, famiglie e “utenti” stessi. Se ne parlerà il prossimo 29 settembre a Milano al Palazzo Pirelli – Auditorium Gaber in piazza Duca d’Aosta3, dalle 9,30 alle 13. Intervengono il consigliere PD della Regione Lombardia Carlo Borghetti, il deputato PD Ezio Casati, che è il primo firmatario della proposta di Legge, e i rappresentanti di due realtà protagoniste della “progettazione” della proposta stessa: il movimento “Le Parole ritrovate” con Renzo De Stefani e un pool di utenti, familiari, operatori e cittadini del “Fare Assieme” della Regione Lombardia,

«Fiducia e speranza, scienza e passione. La partecipazione di utenti e familiari forti del loro sapere esperienziale. Tanti impegni condivisi e sorridenti. Un welfare ricco di prestazioni, ma ancor di più, ricco di relazioni umane». E’ questo il motto dell’incontro per presentare il disegno di Legge che nella terminologia “tecnica” è così descritto: “Norme per valorizzare, in continuità con la legge 13 maggio 1978, n. 180, la partecipazione attiva di utenti, familiari, operatori e cittadini nei servizi di salute mentale e per promuovere equità di cure nel territorio nazionale” presentato dai parlamentari Casati (primo firmatario), Molea, Grassi, Vargiu (Presidente Commissione Affari Sociali), Capone, Capua, Catania, D’Incecco, Iori, Mazziotti di Celso, Miotto, Oliaro, Andrea Romano, Tinagli, Vitelli.

Info: fareassieme@libero.it telefono: 02.67482479.

 

Commenti

Questa voce è stata pubblicata in Dal resto d'Italia, Eventi, News. Contrassegna il permalink.