Buona Pasqua! E stiamo vicini anche se lontani

AUGURI DI PASQUA 2020 - BREIN E DIAPSI

Quest’anno è difficile scambiarsi dei normali auguri di Pasqua, perché la situazione nella quale stiamo vivendo sta cambiando molte cose.

Noi di DIAPSI ci teniamo in ogni caso a farvi arrivare,
anche se solo virtuale, un caldo abbraccio
per augurarvi una Buona Pasqua.

Insieme ai nostri auguri ci teniamo a farvi sapere che, malgrado il diffondersi del virus COVID-19 abbia imposto uno stop forzato a gran parte delle nostre attività, Diapsi non si è fermata.

Riteniamo infatti che sia di fondamentale importanza non abbandonare i nostri utenti in questo momento storico così complesso. I pazienti psichiatrici e le persone fragili in generale sono infatti tra i soggetti più esposti alle paure e alle psicosi che l’instabilità causata dal diffondersi del Coronavirus porta con sé; oltre all’emergenza sanitaria è importante non sottovalutare anche le ripercussioni che questo periodo di forte stress avrà sulla psiche delle persone. Per questa ragione Diapsi si sta tenendo in contatto con il Servizio di Psichiatria dell’ASL di Vercelli, per capire quali siano le esigenze che emergono e poter lavorare in sinergia con quanto viene già fatto.

Non essendo noi dei dottori purtroppo non ci possiamo occupare degli aspetti medici, ma possiamo cercare di impegnarci per far stare meglio le persone che sono costrette a restare a casa.
In questo momento infatti il Laboratorio di Segreteria e il Laboratorio artigianale BREIN sono chiusi e gli utenti inseriti in queste attività riabilitative sono a casa. Ma i volontari di Diapsi, seppur a distanza, non hanno interrotto il loro lavoro di sostegno a chi è più fragile; oltre alle telefonate quotidiane agli utenti, è stato infatti attivato un gruppo whatsapp per scambiarsi saluti, pensieri e per far sì che nessuno si senta abbandonato o dimenticato. Neanche il sostegno psicologico dello psicoterapeuta è stato interrotto, ha solo cambiato forma, trasformando il contatto “vis a vis” in una videochiamata a distanza.
Un rischio forte in questo momento è che le persone più fragili e gli utenti psichiatrici costretti a restare in casa per molti giorni di fila, perdano la cognizione del tempo e dello spazio, e si lasciano andare, trascurando se stesse e ciò che hanno intorno; ecco allora che diventa importante, soprattutto per chi è solo, sentire la presenza di qualcuno “accanto” per fare qualcosa insieme, fosse anche solo bere un caffè nello stesso momento in luoghi diversi. Inoltre i volontari si stanno impegnando per tenere aggiornati gli utenti con difficoltà economiche su quali siano gli aiuti messi a disposizione per le persone bisognose.
Per il resto la nostra attività sta proseguendo anche da casa, seppur a ritmi rallentati; i volontari e il personale di Diapsi stanno portando avanti alcuni aspetti burocratici e amministrativi, cercando di farsi trovare pronti al momento della ripresa che, ci auguriamo, arrivi presto.

Lo sportello telefonico d’ascolto di Diapsi non è però solo rivolto
alle persone che fanno già parte dell’Associazione,
ma è a disposizioni di chiunque ne senta il bisogno
al seguente numero: 393 6096370.

Noi di Diapsi desideriamo ringraziare con tutto il cuore medici, infermieri e tutto il personale sanitario impegnato in questa lunga e logorante battaglia; senza il loro impegno quotidiano il nostro lavoro non avrebbe senso. Ci auguriamo di poter uscire tutti al più presto da questo periodo, più forti e più consapevoli del valore delle cose.

Per concludere condividiamo con voi una foto.

foto 2 Protezione Civile

In questo momento così buio e difficile la Protezione Civile ci ha fatto un grande regalo: ieri mattina la nostra Presidente Lorena Chinaglia è andata a ritirare le uova di Pasqua che ci sono state donate e che i volontari di Diapsi hanno distribuito ai propri utenti, alle persone ricoverate presso il Servizio Psichiatrico Diagnosi e Cura dell’Ospedale e ai Gruppi Appartamento per persone con patologie psichiatriche della città. Un gesto che può sembrare piccolo, ma che è in realtà molto importante per le persone che soffrono e che, spesso, si sentono dimenticate dalla società; il dono che Diapsi ha ricevuto così generosamente dalla Protezione Civile si è così trasformato in una catena di solidarietà e di calore.

Il regalo più bello per noi oggi è stato lo scorgere il sorriso sincero dietro le mascherine delle persone alle quali abbiamo consegnato le uova. Questo periodo di privazioni, in cui il tempo sembra sospeso, ci sta insegnando ogni giorno di più a dare importanza alle piccole cose e ci auguriamo che questo gesto possa portare un po’ di felicità nelle vite delle persone che l’hanno ricevuto.

Grazie di cuore alla Protezione Civile
e grazie a Ferrero che ha donato le Uova.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Il nostro omaggio all’abbazia di S. Andrea

Il nostro Laboratorio Teatrale torna protagonista della scena culturale vercellese con un evento legato alle celebrazioni per gli 800 anni dell’abbazia di Sant’Andrea.

Canto-per-un-luogo_locandina-Au_gen2020_webNon è una recitazione tradizionale ma una sonorizzazione e visita acustica agli spazi abbaziali.

Grazie alla collaborazione con il Comune di Vercelli, settore cultura e il Laboratorio Teatrale di DIAPSI, condotto da Lodovico Bordignon di Faber Teater, lo spettacolo dal titolo “Ascolto di un luogo di preghiera” si svolgerà nella giornata di sabato 15 febbraio, con due repliche: la prima alle 15.30 e la seconda alle ore 17.30, per 60/70 spettatori a replica.

Lo spettacolo si propone di far sperimentare ai visitatori i diversi ambienti di cui è costituito il complesso, attraverso un percorso acustico e percettivo.

Nei diversi spazi le voci degli attori risuonano in modi differenti e danno corpo alla voce delle pietre, della storia e delle storie che sono giunte fino a noi attraverso questi 800 anni. I partecipanti spettatori sono condotti, attraverso un viaggio nello spazio e nel tempo, in un cammino dove il suono e la relazione suono-spazio favoriscono un’“immersione” completa. Voci sussurrate, parlate, cantate, narrate, urlate, che evocano, raccontano, spiegano, esplorano, gioiscono.

Obiettivi di questo evento sono: far vivere agli spettatori un’esperienza acustica. percettiva ed emotiva, far conoscere diversi spazi dell’Abbazia, raccontandola in modo inedito attraverso un percorso esperienziale e favorire un momento di introspezione nei partecipanti.

Il progetto si configura anche come la prosecuzione ideale di “Canto per un luogo che cura”, realizzato dal Laboratorio Teatrale Diapsi nel 2017-2018 per e negli spazi dell’adiacente Antico Ospedale Sant’Andrea.

Lo spettacolo è rivolto a tutti i cittadini, vercellesi e non, dai 10 anni in su, che vogliano scoprire o riscoprire l’Abbazia sotto una luce diversa.

Vista la tipologia della performance è caldamente consigliata la prenotazione: allo 0161-092294, oppure 393-6096370, oppure scrivendoci su info@diapsivercelli.it.

Pubblicato in Associazione, Eventi, teatro | Lascia un commento

Carnevale al Loggiato nel giorno di San Valentino

locandina carnevale 4- A4La nostra, insieme alle altre associazioni che abitano il loggiato San Pietro Martire, accoglieranno le maschere di Vercelli nel giorno di San Valentino.

Con noi ci saranno Tam Tam Teatro, Auser, A,N.P.I., Banca del Tempo, Ente Nazionale Sordi, Consorzio Univer e Ora et Labora. Tutti insieme apriamo le nostre porte per condividere insieme un momento di convivialità

Siete tutti invitati venerdì 14 febbraio alle ore 16.30 ad accogliere le Maschere del Carnevale vercellese con il Bicciolano e la Bela Majin.

Animeranno la festa i giovani allievi di DanzArte con le loro coreografie e i ragazzi di Tam Tam Teatro, che proporranno l’interpretazione di alcune poesie di Gianni Rodari.

Brein presenterà la propria linea di borse beauty “in love”, che in occasione di San Valentino potrete donare alla persona amata o, perché no, anche tenere per voi.

La Banca dcl Tcmpo renderà possibile visitare la Sala degli Affreschi.

Consideriamo questo momento un’occasione molto speciale per condividere insieme agli “abitanti” del loggiato e i cittadini vercellesi le nostre attività, i luoghi storici in cui risiedono le sedi, e il carnevale.

Un bellissima occasione per sorridere insieme

Pubblicato in Associazione, Eventi | Lascia un commento

Il Mio Dono 2020: mobilitatevi per aiutare Brein e Diapsi

il_mio_dono_2020-650x334Ogni inizio d’anno chiediamo ai nostri sostenitori una mobilitazione che non costa nulla, ma può essere molto importante per i nostri progetti.

E’ la maratona on-line de “Il Mio Dono” di Unicredit. Diapsi Vercelli promuove il suo progetto Brein, di reinserimento lavorativo attraverso il laboratorio di sartoria che produce borse, accessori e ora anche esclusivi capi d’abbigliamento.

Per poter ottenere una parte dei 200.000 euro stanziati a livello nazionale Diapsi deve superare una soglia che ogni anno cambia, per cui serve l’aiuto di tutti coloro che ci sono vicini o ritengono giusto aiutarci.
VA FATTO ENTRO IL 29 GENNAIO

Questi i passi da fare per sostenerci, che richiedono in tutto un paio di minuti di tempo per essere facilmente effettuati. CLICCA QUI E PASSA AL PUNTO 5 oppure segui le istruzioni

1- Visita il sito www.ilmiodono.it
2- Nello spazio a sinistra “Organizzazioni” scrivi DI.A.PSI. ONLUS VERCELLI (fai attenzione a digitare i punti come indicati!) dove viene richiesto “nome organizzazione” e clicca “cerca”.
3- In basso ti apparirà la nostra organizzazione, clicca su “scopri di più”;
4- Ti apparirà la pagina di Diapsi; in basso a destra troverai il nostro progetto “BREIN – Percorsi di accompagnamento al lavoro”, clicca su “scopri di più”;
5- Nella pagina che si aprirà clicca su “Vota e sostieni questa organizzazione”
6- A questo punto puoi decidere se votare tramite e-mail (in questo caso ti verrà inviata una
e-mail dalla quale dovrai dare conferma), oppure tramite Social (in questi casi ti basterà seguire le indicazioni riportate).
Per ottenere il finanziamento da parte di Unicredit, è necessario oltre ai voti, che almeno 5 persone abbiano effettuato una donazione minima di 10 euro.
Donare è semplice: è sufficiente selezionare l’importo desiderato nella pagina dove votate e seguire la procedura.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento