In-Differenza verso la Differenza: sabato si inaugura la mostra

indifferenza_cop_catalogoAttraVERSO il Lavoro con Arte è il “format” che ormai da alcuni anni ha assunto il progetto di inserimento lavorativo che la nostra associazione Vercelli attua tramite il suo laboratorio di sartoria, Brein che è ormai diventata una “griffe” che fa scuola a livello nazionale nel panorama delle associazioni solidali. L’interazione fra artisti ed operatori del laboratorio è sempre stata proficua. Realizzare borse, capi d’abbigliamento o quant’altro “con Arte” significa far parte di un processo creativo che stimola e gratifica, in quanto ogni prodotto è unico. La formula si è evoluta ed ha coinvolto sempre più artisti.

La prima mostra dedicata quest’anno sarà “In/Differenza” Verso la Differenza” che si inaugura sabato 4 maggio alle ore 17,30 nella ex chiesa di San Pietro Martire, progetto a cura di Lorena Chinaglia, Antonella Di Cosmo, Alice Monetti, progetto grafico di Valentina, Violetta De Luca, cura artistica ed Allestimento di Caterina Maggia.

“L’indifferenza per noi – si legge nel catalogo – è un concetto importante sul quale porsi delle domande e, attraverso il confronto con il mondo dell’arte, vorremmo superare stereotipi, pregiudizi e discriminazioni nei confronti delle persone che vivono con disagi psichici”.

Dodici artisti sul tema Indifferenza

In mostra lavori di ben 12 artisti contemporanei che si sono espressi sul tema proposto, che parte dall’indifferenza che è una delle piaghe della nostra società, ma come spunto di riflessione per mettere in pratica l’opposto dell’indifferenza, il coinvolgimento, perché bisogna coinvolgersi con le paure, i valori, la bellezza di cui ogni persona è portatrice. Questi i nomi degli artisti: Marinella Debbia, Marco Esteban Cavallaro, Silvio Fazio, Anna Galli, Renato Luparia, Cate Maggia, Silvana Marra, Monica Mazzone, Emilio Mera, Walter Passarella, Anna Maria Raimo, Eliseo Stefan.

I nostri prodotti

In accostamento alle opere, quadri e sculture, ci saranno borse, capi d’abbigliamento ed accessori realizzati dal nostro laboratorio “Brein” interpretando in modo creativo ed a sua volta artistico, i materiali decorati dagli artisti e che richiamano le opere esposte. I prodotti di Brein sono a loro volta pezzi unici d’artista.

La mostra sarà visitabile dal 6 al 25 maggio, dal lunedì al sabato in orario 10-12 e 15-18,30.

I crediti

Progetto a cura di Diapsi Vercelli ODV
Catalogo a cura di: Lorena Chinaglia, Antonella Di Cosmo, Alice Monetti
Testi: Lorena Chinaglia, Alice Monetti
Progetto grafico: Valentina, Violetta De Luca
Fotografie: Antonella Di Cosmo
Curatrice della mostra: Caterina Maggia
Staff che ha reso possibile il Progetto: Gabriele Anselmino, Nicoletta Aportone, Fabio Bertola, Elisa Bonacasa, Margherita Bricco, Muriel Carlone, Lorena Chinaglia, Valentina, Violetta De Luca, Carola De Salvatore, Antonella Di Cosmo, Guerrino Di Massa, Finella Galota, Claudio Giachino, Alberto Giglio, Daciana Istrate, Daniela Mancuso, Federica Mangione, Alice Monetti, Giovanni Maggio, Emanuele Panetta, Gian Piero Prassi, Caterina Re, Amanda Verna.

Promotori e sostenitori: l’esposizione è proposta da Diapsi – Brein e dal gruppo artistico “Ambre Italiagroup”.
Con il sostegno economico di: Regione Piemonte, Ministero del Lavoro, Fondo Beneficenza Intesa San Paolo, Otto per mille Chiesa Valdese, Fondazione CRT e Fondazione CR Vercelli.

E con i patrocini e la collaborazione di: Comune di Vercelli, ASL VC, Centro Accoglienza Notturna Santa Teresa di Vercelli, Formater, Museo Borgogna e Associazione Siviera.

locandina_indifferenza

Commenti

Questa voce è stata pubblicata in Associazione, Eventi, lavoro, Manifestazioni, vercelli. Contrassegna il permalink.